INDIVIDUO/ESSERE UMANO o “PERSONA”?

La “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”, composta da 30 articoli, all’art. 1 recita così:

“Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali”.

In tutti gli altri 29 articoli il termine come denominatore comune è “individuo”.

 

Non compare mai il termine “persona”.

Se venissimo definiti “persona” suonerebbe offensivo?

O lo considereremmo un modo come un altro per distinguerci dagli animali?

 

Cosa siamo REALMENTE? Ha senso essere identificati come “persona”?

Come ci sentiamo, intimamente? Un termine vale l’altro?

Siamo più interessati a essere riconosciuti come “CHI” o come “COSA”?

 

Conosci meglio l’argomento. Scarica il file qui sotto, ricco di referenze e immagini.

 

DOWNLOAD